Arredo urbano in corten: le soluzioni Cuadra per comuni e pubbliche amministrazioni

Le nostre città sono le nostre case.
Oggi, infatti, la qualità di vita all’interno dei centri abitati si misura dal comfort e dai servizi a disposizione delle persone che li abitano.

L’arredo urbano, in questo senso, ha un’importanza basilare nell’offrire ai cittadini una serie di soluzioni che rendano la vita quotidiana più gradevole, semplice e ovviamente più pratica. Questa consapevolezza è sempre più diffusa tra chi si occupa della scelta degli arredi urbani.

Le realizzazioni in corten Cuadra sono studiate per adattarsi alle esigenze di comuni e pubbliche amministrazioni che hanno necessità di trovare nuove soluzioni di arredo urbano che permettano:

  • di migliorare le aree esterne sulla base di specifiche necessità e problematiche riscontrate
  • di favorire l’accessibilità ai cittadini attraverso interventi volti a migliorare la vivibilità dell’area nel pieno rispetto delle norme vigenti
  • di favorire la socialità tra le persone creando ed ottimizzando luoghi d’incontro dove sia possibile trascorrere del tempo libero all’aperto.

L’arredo urbano firmato Cuadra

Ecco qualche esempio di arredo urbano in corten firmato Cuadra.

Tutti i prodotti possono essere realizzati su misura in base alle richieste del cliente.

Cuadra inoltre è attualmente iscritta al MEPA, il portale acquisti in rete della Pubblica Amministrazione. In questo modo i processi di acquisto e fornitura risultano semplificati e ottimizzati in tutte le fasi.

Fiorire in corten per l’arredo urbano

Panchine da arredo urbano: l’innovativo tangram

Bordure per aiuole in corten

Barriere antiterrorismo

Perché scegliere il Corten come materiale degli arredi urbani?

Bello, funzionale e smart. Il corten è un materiale particolarmente adatto per gli arredi urbani perché permette di avere realizzazioni non solo di grande impatto estetico, ma anche di elevati standard qualitativi.

Il corten, infatti:

  • ha una resistenza alla corrosione e all’attacco degli eventi atmosferici 8 volte superiore al comune acciaio
  • subisce un processo di ossidazione naturale: forma una patina protettiva che impedisce il progressivo estendersi della corrosione
  • si autoprotegge perché il fenomeno della rigenerazione si può ripetere più volte e questo mantiene una protezione costante