bordure aiuole Piazza Bianchini Iolo Prato
Bordure aiuole: il progetto di riqualificazione della Piazza Giuseppe Bianchini di Iolo
7 Febbraio 2018

Orto e aiuola rialzati: come costruirli, vantaggi e cosa coltivare nell’orto in cassoni

contenitori-per-orto-rialzato-corten

Secondo uno studio Coldiretti/Ixè dedicato all’orto in casa, 6 italiani su 10 si dedicano all’autoproduzione di verdura, ortaggi e piccoli frutti, realizzando spazi ad hoc sul balcone e nel proprio giardino.

Sarà perché ha effetti benefici sul fisico, sull’umore e sulla salute, ma avere un piccolo spazio da coltivare è un desiderio sempre più diffuso.

L’idea per farlo nel modo giusto? L’orto rialzato!

La caratteristica dell’orto rialzato da terra è la struttura dell’aiuola che non è a livello del suolo ma sollevata dal terreno. Questo dà la possibilità di gestire un orto più ordinato ma soprattutto di coltivarlo anche su terreni poco fertili, sassosi o addirittura sul balcone.

Ma come realizzare un orto in cassoni? Quali strutture scegliere? Cosa coltivarci? Ecco una piccola guida all’orto sospeso!
 

Come costruire un orto rialzato?

Sono sempre di più i designer e i creativi che guardano all’orto rialzato come soluzione per unire la necessità di uno spazio green organizzato alle “opportunità estetiche” che questo tipo di realizzazione può offrire.

Attenzione però: realizzare un orto rialzato non è solo una scelta estetica. Un orto in cassoni deve essere sempre accompagnato da un’attenta analisi del terreno, delle risorse idriche e di tempo che si possiedono.

L’orto, infatti, trae bellezza dalla sua funzionalità: va quindi realizzato senza perdere d’occhio la naturalezza delle piante, i loro bisogni e lo spazio di cui necessitano.

Ecco allora gli aspetti da considerare.
 

Cassoni per orto rialzato: i materiali

La prima domanda da porsi è: quale materiale usare per le bordure delle aiuole rialzate?

Le possibilità sono diverse:

  • il legno, facile da trovare, economico ed ecologico
  • le pietre squadrate, perfette per creare muretti a secco
  • in mattoni

Oltre questi materiali più diffusi, poi, ce n’è uno che sta prendendo sempre più piede sia per le sue caratteristiche strutturali sia per le possibilità estetico-realizzative: l’orto rialzato in corten.

Questo materiale ha un’ottima resistenza alla corrosione atmosferica (leggi l’articolo “Acciaio corten: il fascino di un materiale senza tempo” per approfondire): il passare del tempo non rovina il materiale, ma al contrario gli conferisce un aspetto “vissuto” dal grande impatto estetico.

A differenza dei materiali sopra citati, quindi, le vasche per orto rialzato in corten non hanno bisogno di una manutenzione costante, riescono ad integrarsi alla perfezione con i progetti green in cui vengono utilizzate e sono di facile e rapida istallazione (basta preparare il sottofondo e posizionare in appoggio le vasche).

 

strutture-per-orto-rialzato-corten

fioriera-orto-rialzato-metallo

 

Terra per orto rialzato

Il terreno dell’orto rialzato da terra differisce sia dal normale terriccio per l’orto domestico, sia dal terreno naturale dell’orto a terra.

Nell’orto sospeso, infatti, la terra è più fertile perché non calpestata e quindi più porosa. Tale differenza strutturale facilita la crescita delle radici così da poter effettuare una semina più proficua.

Orto rialzato: cosa piantare

Per riempire un orto rialzato si possono piantare tutti i tipi di ortaggi.

I più adatti, però, sono quelli più piccoli come lattughe, spinaci, ravanelli, o quelli a radice come cipolle e carote.

Anche le piante aromatiche sono perfette da coltivare all’interno di un orto rialzato da terra.

orto-rialzato

Orto rialzato: irrigazione

Uno dei modi sicuramente più efficaci per irrigare le fioriere dell’orto rialzato è il sistema a goccia.

Tale metodo, infatti, permette di somministrare l’acqua alle piante direttamente sulle loro radici; inoltre è anche piuttosto comodo poiché tale sistema è dotato di un pratico timer, con il quale si possono facilmente programmare gli orari delle irrigazioni, risparmiando tempo e fatica.

In ogni caso, se si procede con l’irrigazione manuale, l’altezza della vasca facilita il movimento.
 

Vantaggi dell’orto rialzato

Quali sono i vantaggi di realizzare un orto rialzato?

  • Il terreno non viene calpestato e quindi rimane morbido e fertile. E questo permette di lavorare anche su terreni pesanti dove ristagnare l’acqua o, al contrario, su terreni sabbiosi ed aridi con poche sostanze nutritive, dove l’acqua defluisce molto rapidamente
  • Il terriccio presente nell’orto in cassoni si riscalda prima, favorendo la germinazione e lo sviluppo delle piante, specie nelle stagioni di mezzo
  • Le piante ricevono più luce, dato che sono più in alto. Questo è utile specie per le varietà più basse, che potrebbero soffrire la competizione con piante da orto alte.
  • Lo spazio a disposizione può essere sfruttato in modo più efficiente
  • Ci sono meno erbacce, dato che i semi fanno più fatica ad arrivare in alto
  • Le strutture per orto rialzato sono facili da coprire e scoprire a seconda delle necessità
  • Se le aiuole sono abbastanza rialzate ne gioverà grandemente la schiena e, come scritto sopra, anche le persone con qualche disabilità motoria possono, abbastanza agevolmente, dedicarsi a questo hobby all’aria aperta.

 

Le vasche in corten Cuadra per Orti rialzati

 

orto-in-cassoni-corten

 

 

 

contenitori-per-orto-rialzato-corten

 

Vuoi scoprire altre possibilità realizzative di aiuole rialzate moderne? Leggi anche “Bordure giardino: all’Azienda Agricola Mapei un percorso sensoriale con il corten” o “Bordure aiuole: il progetto di riqualificazione della Piazza Giuseppe Bianchini di Iolo

 

 Vendita cassoni per orto rialzato

Scarica il catalogo dell’orto e delle aiuole rialzate realizzate da Cuadra.
Troverai tantissime proposte per realizzare un orto rialzato: bordure quadrate, rettangolari e cerchiere di diverse dimensioni.

Cerchi una soluzione su misura?
Contattaci subito: realizzeremo insieme un progetto personalizzato nelle forme e negli spessori della lamiera.